Il download del mese

Rischio Default: significato e definizione operativa

Definizione di rischio default

Che cos'è il rischio di default e come funziona? Scopriamo insieme il significato del termine attraverso una definizione operativa. Per rischio default s'intende generalmente la probabilità che un certo soggetto pubblico - privato oppure un asset o uno strumento finanziario diventi insolvente o dichiari fallimento, divenendo non più monetizzabile in parte o totalmente.

Come funziona il rischio default

Quando avviene un default il creditore si trova davanti alla prospettiva di non poter riottenere il capitale prestato. Il default può essere totale o selettivo. In quest'ultimo caso la restituzione del prestito avverrà solo per una sua parte. Anche i singoli individui possono fare default: un esempio è quando un privato interrompe il pagamento delle rate di mutuo.

il default pubblico o sovrano

Uno degli eventi più temuti correlati al default è quello pubblico, conosciuto anche come fallimento sovrano. Le conseguenze possono essere gravi non solo per i creditori, che si vedono a rischio la restituzione degli interessi e di una parte del capitale, ma anche per le popolazioni, visto che lo Stato fallito si trova a dover applicare politiche economiche restrittive e d'austerità per far fronte alle richieste di pagamento del debito contratto.
!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->