Il download del mese

Tagli Lineari e Revisione della Spesa Pubblica: Definizione e Significato

Definizione di Tagli Lineari sulla Spesa Pubblica

Cosa sono i tagli lineari in economia e come funzionano? Scopriamo insieme il significato del termine attraverso una definizione operativa. Per tagli lineari in economia s'intende generalmente l'attività di eliminazione di costi, indipendentemente dall'analisi di merito della spesa. La pratica può essere purtroppo attuata durante periodi di spending review, sebbene la revisione della spesa dovrebbe al contrario consistere in un suo efficientamento.

Come funzionano i tagli lineari

Quando il Governo di un Paese decide di attuare i tagli lineari si impegna ad eliminare una certa percentuale della voce di costo del proprio bilancio senza preoccuparsi del modo in cui questo taglio inciderà sulla qualità del servizio erogato al cittadino. Per questo motivo, i tagli lineari sono solitamente osteggiati da molti economisti e da larga parte della popolazione.

La razionalizzazione della spesa pubblica

La pratica di razionalizzazione della spesa pubblica è molto diffusa tra i Paesi occidentali ed ha preso luogo soprattutto dopo la grande crisi del 2008. Simili strategie di contenimento dei costi sono state registrate in Paesi come il Regno Unito, il Belgio, la Francia, il Canada e l'Italia.
!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->