Il download del mese

Promotore Finanziario: Definizione e Significato

Definizione di Promotore Finanziario
Che cos'è la figura del promotore finanziario e come funziona? Scopriamo insieme una definizione operativa. Per Promotore Finanziario s'intende il professionista abilitato in grado di esercitare attività d'intermediazione finanziaria e di servizi d'investimento fuori dalla sede del broker o della banca. La legge impone che i promotori finanziari siano monomandatari, ovvero che effettuino la propria attività per conto di un solo istituto.

Come si diventa promotore finanziario
La figura del promotore finanziario è disciplinata all'articolo 31 del testo unico sulle disposizioni in materia d'intermediazione finanziaria. E' necessario dimostrare di avere un'adeguata preparazione, anche attraverso l'espletamento di un esame specifico. Per diventare promotori finanziari a tutti gli effetti è necessario essere presenti all'interno dell'Albo dei promotori.

I Requisiti richiesti dalla Professione di Promotore
Il promotore finanziario è un consulente dalla preparazione e dal background avanzato per quanto riguarda la materia della Finanza. A conferma di questo presupposto vi sono tre requisiti che ogni promotore deve necessariamente possedere:

  1. requisiti di onorabilità, ovvero non essere fallito, interdetto o condannato da una pena che esclude  la persona dai pubblici uffici;
  2. avere espletato un percorso di studi non inferiore alla scuola superiore italiana;
  3. aver espletato con successo gli esami e le formalità previste dalla Consob per l'inserimento nell'Albo dei promotori finanziari.  
!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->