Il download del mese:

Analisi fondamentale: definizione e significato

Definizione di analisi fondamentale
Che cos'è l'analisi fondamentale e come funziona? Scopriamo insieme il significato del termine attraverso una definizione operativa. Per analisi fondamentale s'intende generalmente un'insieme di conoscenze teoriche utili a comprendere i mercati finanziari attraverso lo studio dei dati macroeconomici, microeconomici e finanziari.

Come funziona l'analisi fondamentale
L'analisi fondamentale tenta di calcolare il valore intrinseco di un asset o di un'azienda attraverso la raccolta e lo studio di dati o informazioni economiche e finanziarie. Nel caso di un titolo quotato sui mercati, è possibile analizzare informazioni quali il bilancio, gli indici e indicatori di performance (ad esempio ROI, ROE e cashflow), ma anche le opinioni degli analisti e le altre indicazioni riguardanti il settore in cui opera l'azienda.
Questi dati vengono raccolti, organizzati e processati a seconda di differenti metodologie interpretative, in modo da comprendere se il valore intrinseco del titolo è uguale, inferiore o superiore rispetto alla quotazione del titolo in borsa. Se il valore intrinseco risulterà superiore, allora si procederà con l'acquisto e il relativo accumulo in portafoglio. Viceversa, quando il valore intrinseco risulterà inferiore a quello di quotazione, il titolo andrà progressivamente eliminato dal proprio portafoglio.
Si tratta di un corpus di conoscenze che viene sfruttato da trader abituati ad operare nel medio e lungo termine. Un esempio di strategia di trading basata sull'analisi fondamentale è il value investing utilizzato da Warren Buffet.
!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->