Il download del mese:

Mutuo a Tasso Variabile: Definizione e Significato

Definizione di Mutuo a Tasso Variabile
Che cos'è un Mutuo a Tasso Variabile e Come funziona? Scopriamo insieme una definizione operativa. Per mutuo a tasso variabile s'intende generalmente una tipologia di mutuo nella quale il mutuatario s'impegna al pagamento di un interesse che può variare nel corso del tempo. La variabilità della rata dipende dal tasso interbancario al quale è associato il piano di mutuo.

Come funziona un mutuo a tasso variabile
Quando si sceglie un mutuo a tasso variabile l'istituto bancario associa al piano di ammortamento una quota d'interessi agganciata ad un tasso interbancario (ad esempio l'Euribor). Il mutuo a tasso variabile conviene particolarmente quando i primi anni dell'ammortamento usufruiscono di bassi tassi d'interesse, perché vi è un abbattimento più elevato della quota di capitale rispetto ai mutui a tasso fisso.
!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->