Il download del mese:

Relative Strenght Index o RSI: Definizione operativa

Definizione di Relative Strenght Index
Che cos'è l'RSI e come funziona? Vediamone insieme una definizione operativa! Per RSI s'intende un indicatore di momentum dell'analisi tecnica, ovvero un oscillatore che indica la forza di un trend (rialzista o ribassista) in un determinato lasso di tempo.

L'oscillatore RSI in azione. Le linee tratteggiate indicano
le zone di rispettivo ipercomprato e ipervenduto.

L'oscillatore si presenta come una linea compresa tra i valori di zero e cento, al di sotto del grafico dei prezzi. L'RSI è molto utilizzato perché è in grado di minimizzare i falsi segnali presenti in altri indicatori di simile funzionamento.

Come si utilizza l'indicatore di Relative Strenght Index?
L'RSI viene utilizzato per segnalare eventuali situazioni di ipercomprato e ipervenduto. In particolare, nell'indicatore si individua una fascia bassa ed una fascia alta (di solito dell'ampiezza di 20 punti). L'incrocio della linea del relative strenght index con uno di questi due livelli offre il segnale di supporto al potenziale trade di acquisto o vendita.
!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->